Scrivere per amore diventa festival

L’amore che si coniuga solo all’infinito presente ascende ai vertici della lirica e sprofonda negli abissi della scabrosità.

E questo è un fatto. Poi ci sono moltissime altre forme di amore, diverse, facili o complicate, che però hanno una stessa qualità: cercano le parole per dire i sentimenti, studiano le parole per fare progetti, usano le parole per raccontarli. Sull’amore si scrivono romanzi, lettere, saggi, canzoni, poesie. Un esperimento che lascia auspicare un buon esito è allora quello di parlare di amore nei libri e di amore per i libri, praticandolo, in questo caso, attraverso la curiosità e il dialogo, proprio a Verona dove da sempre si narra la storia degli amanti più famosi della letteratura. Scrivere per amore, il noto premio al romanzo d’amore più bello dell’anno, si propone con una nuova veste: diventa quasi un festival e chiama a raccolta gli appassionati della lettura per incontrarli nel corso di quattro giornate.

Sala Stampa

La vincitrice 2019

Anne Cathrine Bomann

Il Premio "Scrivere per Amore"

Nato nel 1996, Verona dedica il premio Scrivere per Amore alle opere di narrativa edite in Italia che abbiano per tema una storia d’amore. Con gli anni il premio letterario ha visto la partecipazione sempre attenta ed incoraggiante delle case editrici e di prestigiosi autori italiani e stranieri. È un premio forse atipico, ma fortemente simbolico, che lega il nome di Verona all’immagine dell’amore, come è sua vocazione.

I Vincitori del Premio

Main sponsor
Con il patrocinio di
in collaborazione e con il sostegno di