Il vincitore 2018

Gli anni facili

Autore: Giovanni Pacchiano
Editore: Bompiani

I finalisti 2018

La giuria 2018

Masolino D'Amico

Presidente di giuria

Masolino D’Amico, scrittore, traduttore, critico letterario, sceneggiatore, è nato a Roma dove si è laureato. Dopo aver conseguito il diploma post-laurea in Materie Letterarie al Trinity College di Dublino, ha insegnato nelle Università di Middlebury nel Vermont, al Barnard College ed alla Cooper Union di New York. Attualmente è ordinario di Storia del Teatro Inglese all’Università di Roma 3. Dal 1989 è critico teatrale della Stampa. Ha pubblicato, tra gli altri, Persone speciali (Sellerio 2012); Il giardiniere inglese (Skira 2013); Il viaggiatore inglese (Skira 2014); L’infermiera inglese (Skira 2015); l’ultimo suo libro è Lo scrittore inglese (Skira 2018).

Alba Donati

Alba Donati è nata a Lucca e  vive tra Firenze e Lucignana. Scrive di poesia su quotidiani e riviste. Ha pubblicato La repubblica contadina (City Lights Italia 1997, Premio Mondello “Opera Prima” 1998, Premio Sibilla Aleramo 1999) e Non in mio nome (Marietti 2004, Premio Diego Valeri, Premio Pasolini, Premio Cassola “Ultima Frontiera). Ha curato Costellazioni italiane 1945-1999. Libri e autori del secondo Novecento (Le Lettere, 1999),  Poeti e scrittori contro la pena di morte (Le Lettere, 2001), l’edizione completa delle poesie di Maurizio Cucchi (Oscar Mondadori, 2001) e, insieme a Paolo Fabrizio Iacuzzi, il Dizionario della libertà (Passigli 2002). E’ di questo giugno la raccolta di poesie Idillio con cagnolino (Fazi). L’ultimo lavoro per i tipi della Nave di Teseo Tu, paesaggio dell’infanzia. Tutte le poesie (1997-2018).

Isabella Leardini

Isabella Leardini è nata a Rimini nel 1978, ha pubblicato il saggio Domare il drago – Laboratorio di poesia per dare forma alle emozioni nascoste (Mondadori, 2018) e i libri di poesia Una stagione d’aria (Donzelli, 2017) vincitore del Premio Città di Arenzano e La coinquilina scalza (Niebo/La vita felice, 2004, IV ed) tradotto in Spagna nel 2017. E’ inoltre edita in diverse antologie, tra cui Les Poètes de la Méditerranée (Gallimard, 2010) Nuovi poeti italiani (Einaudi, 2012). Da molti anni tiene corsi di scrittura poetica dedicati agli adolescenti ed è direttrice del Festival della poesia giovane Parco Poesia.

Giovanna Cristina Vivinetto

Giovanna Cristina Vivinetto è nata a Siracusa nel 1994. Laureata in Lettere vive attualmente a Roma, dove studia Filologia moderna all’Università “La Sapienza”. Dolore minimo (Interlinea, 2018) è la prima opera in Italia ad affrontare in versi la tematica della transessualità e della disforia di genere. Con prefazione di Dacia Maraini e postfazione di Alessandro Fo, il libro è stato recensito sulle maggiori testate giornalistiche nazionali, tra cui Il Fatto Quotidiano, La Repubblica, La Stampa, Il Messaggero, Il manifesto (Le Monde Diplomatique), Il Sole 24 ORE, Panorama, Il Corriere della Sera, La Sicilia. Finalista al Premio Mauro Maconi 2018, è la vincitrice della VII edizione del premio Cetonaverde Poesia Giovani (2018) e della 59^ edizione del premio San Domenichino Città di Massa.

con il sostegno
partners
con il patrocinio
con la collaborazione