I finalisti 2016

La giuria 2016

Aldo Cazzullo

Giornalista e scrittore, dopo quindici anni alla “Stampa”, dal 2003 è inviato e editorialista del  “Corriere della Sera”, per il quale ha seguito i principali avvenimenti  italiani e internazionali. Ha dedicato molti saggi alla storia e all’identità del nostro paese tra cui Viva l’Italia! (2010), Basta piangere! (2013), La guerra dei nostri nonni (2014), Possa il mio sangue servire (2015), che hanno superato le centinaia di migliaia di copie. Presidente di giuria della XXI edizione del premio Scrivere per Amore presenta in anteprima per Verona il suo ultimo libro Le donne erediteranno la terra (Mondadori), una profonda riflessione sull’universo femminile nell’Italia di oggi.

Francesco Chiamulera

Laureato in Storia contemporanea, ha condotto ricerche e studi sulla storia della cultura americana presso la Boston University (Massachusetts). Collabora con il Corriere del Veneto e con Il Fatto Quotidiano. È ideatore e responsabile dal 2009 di Una Montagna di Libri, gli incontri con l’autore di Cortina d’Ampezzo. Ha pubblicato Candidato Reagan (Nino Aragno 2013).

Giulia Cogoli

Si occupa di comunicazione in ambito culturale-editoriale, progettazione eventi, progetti editoriali da oltre trent’anni. È stata ideatrice e direttrice per le prime dieci edizioni del Festival della Mente di Sarzana (2004-2013). Ha ideato e dirige il festival di antropologia culturale Pistoia – Dialoghi sull’uomo. Ha ideato e curato le collane editoriali: i Libri del Festival della Mente per Laterza, Strumenti per la Fondazione Carispezia, Dialoghi sull’uomo per Utet.  Ha curato per i tipi di Laterza: 100 parole per la mente  (AAVV  2013),  Un mondo condiviso (AAVV 2016).

Gian Mario Villalta

Saggista e narratore (il suo ultimo romanzo si intitola Scuola di Felicità, Mondadori, 2016), segue da molti anni il panorama poetico italiano (particolare attenzione ha dedicato all’opera di Andrea Zanzotto collaborando al Meridiano Mondadori e curando l’Oscar degli scritti letterari) e scrive poesia (Premio Viareggio 2011 con Vanità della mente, Mondadori editore). È direttore artistico di Pordenonelegge, festa del libro  con gli autori.

Il vincitore 2016

Una storia quasi perfetta

Autore: Mariapia Veladiano
Editore: Guanda
Un amore così perfetto. O è solo la storia eterna della vittima e del seduttore? Lui è il proprietario e l’anima di un’azienda di design. Lei, Bianca, insegnante di discipline pittoriche in un liceo delle arti, gli propone una serie di disegni ispirati ai fiori. Disegni bellissimi, luminosi, unici. Lui se ne innamora e comincia il corteggiamento. Ma presto è lui ad essere conquistato e allo stesso tempo sconcertato dalla sua purezza quasi spirituale, dalla sua natura appassionata ed esigente, dalla gratuità dei suoi gesti, dalla sua vita con il figlio Gabriele in una casa piena di piante e di acqua che fa pensare a un piccolo paradiso. Il mondo intorno osserva immobile. È la provincia elegante e crudele della chiacchiera, che spiuma la verità e la sparge dalle finestre dei palazzi. Tutti a vedere. Tutti pronti a dire come va a finire quando si entra nel gioco del seduttore. Ma non sempre le storie sono già scritte dall’inizio.
con il sostegno
partners
con il patrocinio
con la collaborazione